GIOVANI E MATRIMONIO

GIOVANI E MATRIMONIO

Al giorno d’oggi sempre più giovani decidono di non sposarsi,

di andare a convivere per evitare conseguenze spiacevoli  dal punto di vista legale ed economico. Per evitare sicuramente di assumersi un

impegno importante, in seguito anche all’emancipazione femminile che ha ridato dignità e sicurezza alla donna , rendendola finalmente libera dai retaggi del passato.

Il matrimonio viene visto come un sacramento troppo impegnativo, un po’ anacronistico e sicuramente non privo di rischi.

In occasione dell’incontro che si è tenuto a Dublino, qualche tempo fa , tra il Sommo Pontefice e le giovani coppie della comunità, Francesco si è fermato a pregare dinanzi alla candela accesa  per le vittime di abusi, in una delle cappelle della Procattedrale  di St. Mary. L’incontro è stato aperto da una coppia sposata  da ben cinquant’anni che ha raccontato a tutti la propria esperienza personale incoraggiando le giovani coppie ad impegnarsi nel matrimonio.

Il Papa ha sottolineato più volte l’importanza di questo sacramento, sorridendo di fronte a tante giovani coppie che hanno scelto la strada del matrimonio. In un mondo che oramai va al contrario, pieno di difficoltà e tentazioni, il matrimonio viene visto come l’unico baluardo di sicurezza familiare, contro la provvisorietà di legami che rifiutano qualsiasi forma di impegno. Il Santo Padre ha incoraggiato i giovani a sposarsi non soltanto per l’impegno istituzionale che il matrimonio rappresenta ma soprattutto per il senso di condivisione quotidiana, l’aiuto vicendevole, il prendersi cura l’uno dell’altro, proteggersi e sostenersi. Insomma il matrimonio è una scommessa, un rischio elevato che vale sempre la pena di correre, ad ogni età. Esso è la scelta più logica e naturale dell’essere umano  , il corso spontaneo delle cose per poter mettere su famiglia e assicurare ai figli un ambiente armonioso e stabile.

Come sempre, anche in questo caso l’esempio della famiglia è fondamentale, è proprio in famiglia infatti che si gettano le basi per fare in modo che i figli imparino il valore del rispetto tra i genitori e anche tra genitori e figli, l’importanza di sostenersi l’un l’altro, le dimostrazioni d’affetto:  il miglior insegnamento che si possa trasmettere ai figli.